NEW YORK CHEESECAKE

Abbiamo avuto la fortuna di poter assaggiare la vera New York Cheesecake proprio a New York, durante una vacanza. In quell’occasione ne abbiamo assaggiate due.
La prima in una deliziosa pasticceria che si chiama Two Little Red Hen (due piccole galline rosse!) e che si trova al 1652 Second Avenue (all’incrocio con la 86th Street): la cheesecake più buona mai assaggiata. Un sottile strato di biscotto croccante e 6cm di burrosa crema al formaggio che si scioglie in bocca. Un gusto unico al mondo, se vi trovate a New York e siete dei golosi DOVETE andare ad assaggiarla, mi ringrazierete!
La seconda cheesecake l’abbiamo mangiata da Eileen’s special cheesecake al 17 di Cleveland Place. Sempre deliziosa ma non speciale come la prima. La crema ha un’altezza più umana (circa 3cm), buonissima ma non ti resta nel cuore come la prima.
La mia ricetta vuole imitare ovviamente la torta mangiata a New York: è una bomba!
La newyorkese però rimane sempre imbattibile!

Buona merenda!

IMAG4200.jpg


INGREDIENTI: (tortiera diametro 22cm)

BASE DI BISCOTTO:

140g di biscotti tipo Digestive
85g di burro
1 pizzico di sale

CREMA AL FORMAGGIO:

4 scatole di Philadelphia da 250g (mi raccomando quello normale non light!)
335g di zucchero semolato
35g di amido di mais
una fialetta di aroma alla vaniglia
2 uova
187g di panna acida


PREPARAZIONE:

Frullare i biscotti. Metterli in una terrina, aggiungere il burro fuso, il pizzico di sale e mescolare bene. Metterli nella tortiera e pressare bene, in modo da formare una base omogenea. Mettere in frigorifero finché preparate la crema al formaggio.
In una terrina iniziare a sbattere con le fruste elettriche una scatola di Philadelphia alla volta con 1/4 di zucchero per volta.
Aggiungere l’amido di mais e frullare bene.
Aggiungere un uovo alla volta e frullare bene.
Aggiungere la panna e frullare bene. Deve risultare una crema liscia e morbida.
Estrarre dal frigo la base e mettere la crema nella tortiera.
Cuocere a bagnomaria in forno a 175° per 1 e un quarto – un ora e mezza. Deve essere dorata ai bordi e bianchetta-giallina in mezzo. Se dopo un ora e mezza sembra ancora morbida al centro non proccupatevi: una volta raffreddata si rassoderà. Teoricamente la vera cheesecake ha i bordi alti e la conca al centro.
Una volta a temperatura ambiente, mettere in frigo almeno 6 ore, meglio tutta la notte.
E’ buona così com’è: a piacere si può aggiungere della marmellata, del cioccolato, del caramello, della frutta fresca, quello che più vi aggrada!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...